Sicurezza dei cuccioli: i geni di Mamma e Papa'

Categoria: News
Pubblicato Giovedì, 06 Febbraio 2014 10:13
Scritto da Massi di Liuba
Visite: 2279

"...PKD ed HCM sono due brutte sigle. Rappresentano anomalie genetiche tipiche di alcune razze feline (fortunatamente la razza Siberiana non è tra queste)..."

Cosa chiederai al tuo allevatore di fiducia

Misha e GamaHo sempre convissuto con gatti Europei. Dalle nostre parti un gatto è "Europeo" anche quando non è di nessuna razza particolare. Poi l'allergia ai felini e la ricerca, per arrivare al Gatto Siberiano.

Entrare nel mondo dei gatti "di razza" è un pò entrare in un nuovo mondo. Ogni razza ha la sua particolarità, non solo estetica. Caratteriale, per esempio. E medica. Si, perchè se adotti un cucciolo salvandolo dalla strada ed hai il cuore per crescerlo e curarlo, lo seguirai con affetto aiutandolo nei suoi eventuali disagi fisici, ereditari e non, e sopportando quelli caratteriali, magari dovuti ad una prima infanzia traumatica.

Ma se decidi che il tuo micio da compagnia sarà quello che scegli tu, in un allevamento di fiducia e con una dinastia tracciabile, chiederai che viva i suoi primi giorni di vita in un ambiente protetto, in costante contatto con i genitori gatti ed una famiglia umana affettuosa. E chiederai che il suo patrimonio genetico non sia un domani fonte di possibili disagi.

PKD ed HCM

Misha e GamaPKD ed HCM sono due brutte sigle. Rappresentano anomalie genetiche tipiche di alcune razze feline (fortunatamente la razza Siberiana non è tra queste). Sono rispettivamente un'anomalia che riguarda la possibile formazione di cisti renali ed una che provoca disfunzioni cardiache. Le anomalie genetiche si tramandano da genitore a figlio, non sono contagiose, ma è sufficiente che un genitore ne sia affetto perchè i cuccioli la possano ereditare. Non esistono cure specifiche e le malattie derivanti si sviluppano con l'età. In alcune razze feline l'incidenza di alcune anomalie genetiche è altissima. La razza Siberiana fortunatamente non rientra tra queste, ma la possibilità che qualche allevatore di pochi scrupoli abbia incrociato, per esempio, un Persiano all'interno di una linea di sangue Siberiana o di altra razza, purtroppo esiste.

Essere sicuro che il cucciolo che hai scelto non abbia ereditato un disagio genetico è molto semplice: verifica che entrambi i genitori non ne siano affetti. Chiedi al tuo allevatore, con l'adozione del cucciolo, i documenti di entrambi i genitori attestanti l'assenza di PKD (test genetico precoce oppure ecografico - meglio il primo) e di HCM (test ecografico). Il tuo allevatore di fiducia non avrà certamente alcuna difficoltà. 

Ringrazio la Dott.ssa Crosta, Clinica Veterinaria Gran Sasso, che ha testato geneticamente Gama e Misha e che ci ha accompagnati nell'approfondimento dei temi legati alla genetica felina.

PKD